Carnevale al Miela: Super ARCI Balkan Fest

balkanfest

Una serata che si preannuncia scoppiettante, con la presenza di due delle band più significative del panorama balkan nazionale, la Maxmaber Orkestar e i Radio Zastava. Le loro note daranno vita a una festa scatenata, per un viaggio musicale verso l’Est europeo. Ma non è finita qui, perché per un itinerario a 360 gradi in terra balcanica al Miela saranno proposte anche danze tradizionali e specialità gastronomiche dell’area della ex Jugoslavia.
Si partirà alle 18.30, quando sul palco del Miela salirà il pluripremiato gruppo di danze tradizionali dell’associazione SKUD Vuk S. Karadžić.
Alle 19.30 il Consorzio Italiano di Solidarietà (ICS) proporrà il Balkan Street Food presso il bar del Miela. Nel menù burek al formaggio con verdure, mini-panini con salsiccia e ajvar, e gulasch di carne.
A partire dalle 21 la platea del Teatro Miela si tramuterà in dance floor: sul palco a far scatenare il pubblico ci sarà la Maxmaber Orkestar. La band, con base a Trieste, grazie a voci, fisarmonica, sax, violino, chitarre, batteria e basso vi condurrà in un lungo percorso musicale tra i Balcani e le coste del Mediterraneo.
Dopo i Maxmaber la notte balkan proseguirà con i Radio Zastava in concerto. Negli ultimi anni la loro musica è stata scelta anche dal cinema, con la commedia italiana “Easy” di Andrea Magnani e il film visionario”Catharsys or the Afina tales” di Yassine Morroccu. Quasi pronti per l’uscita di un nuovo cd, i Radio Zastava proporranno un live rinnovato e schizofrenico, un’originale combinazione di improvvisazione elettronica e dj set lo-fi uniti alla potenza virtuosistica degli ottoni.

Prevendita biglietti: entro giovedì 8 febbraio presso la nuova sede Arci di Via del Bosco 17/b dal lunedì al venerdì, dalle 11 alle 14. Lunedì 5 e giovedì 8 sarà possibile anche dalle 18 alle 19.30. I biglietti in prevendita sono a 10 euro, i biglietti acquistati il 10 febbraio all’evento 12 euro. Biglietto bimbi a 5€

Attività realizzata nell’ambito del progetto SpostaMenti con il contributo della Regione FVG.

You may also like...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 × = venti uno

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>